Per chi vuole sfruttare il web per esportare all’estero, marketplace come Amazon sono sicuramente un’ottima soluzione.
Le consegne Amazon sono infatti sempre più veloci e precise grazie a continui investimenti che Amazon sta effettuando per garantire spedizioni rapide e gratuite. Di recente la società ha infatti annunciato un ampliamento della sua partnership con Air Transport Services Group (ATSG) che prevede l’aggiunta di 10 aeromobili per sostenere la crescita costante degli ordini.

Consegne Amazon e gestione ordini

Amazon aveva precedentemente incluso 40 aerei cargo Boeing 767 nel 2016, 20 dei quali con ATSG, che ora volano per servire i clienti della rete di Amazon Air. I 10 aerei cargo aggiuntivi saranno costituiti da aerei Boeing 767-300 e gestiti da una compagnia aerea ATSG che opererà per conto di Amazon per i prossimi due anni.

L’operazione Amazon Air fu lanciata nel 2016 per supportare la consegna di pacchi al numero sempre più crescente di clienti che esigono consegne rapide, prezzi convenienti e un’ampia selezione di prodotti.
Ora con algoritmi e software avanzati utilizzati per la pianificazione della capacità e del percorso, l’operazione Amazon Air può trasportare centinaia di migliaia di pacchi al giorno. Inoltre, con la rete aerea dedicata, le consegne Amazon saranno ancora più veloci. Nelle operazioni di gateway saranno impiegati 40 aerei in più di 20 aeroporti, garantendo consegne in due giorni a quasi ovunque negli Stati Uniti.

Amazon aprirà un nuovo Regional Air Center l’anno prossimo presso l’aeroporto di Fort Worth Alliance. Non solo. Nel 2021 sarà inaugurato anche l’Air Center presso l’aeroporto internazionale di Cincinnati/North Kentucky. Recentemente, Amazon ha anche annunciato un’operazione di gateway per il suo lancio a Wilmington, nell’Ohio, che sarà realizzata nel corso del 2019. A questa si aggiungerà un’ulteriore operazione a Rockford, nell’Illinois.

Altre iniziative per ottimizzare la gestione delle spedizioni

Con queste iniziative Amazon ha investito milioni di dollari e creato migliaia di nuovi posti di lavoro.
Ha inoltre avviato diversi progetti per garantire velocità di consegna e una ancora più efficiente gestione dell’intera catena di distribuzione.
Tra questi ci sono il programma Partner Service Delivery e Amazon Flex. Si tratta di un’applicazione mobile che consente alle persone di registrarsi ed usufruire di una rete dedicata di oltre 10.000 rimorchi, per aumentare la capacità di trasporto. A cui ora si è aggiunto anche l’ampliamento della flotta di aerei cargo.

Questi sforzi incrementano ancor più la già forte rete globale delle consegne Amazon che comprende oltre 185 centri di evasione ordini. Dove, con algoritmi di alto livello, robotica, sistemi di apprendimento automatico e altre innovazioni tecnologiche tutto è pensato per aumentare le velocità di consegna della merce e soddisfare i propri clienti.

Pin It on Pinterest